Zuppe, minestroni e creatività

Natale è passato da qualche giorno, ma ancora ci si sente un po’ appesantiti e la voglia di disintossicarsi con cibi più salutari è ancora forte. Il freddo ci spinge a scegliere piatti che ci riscaldano e ci facciano sentire meglio.

E’ possibile soddisfare queste due necessità preparando zuppe, minestre, minestroni e velutate. Piatti caldi e assolutamente sani, gustosi da mangiare. Sono ideali anche per chi non ama molto le verdure, sono una soluzione ideale per mangiarle con molto più gusto.

FANTASIA!
Basta un po’ di fantasia per rendere questi piatti gustosi. Potete scegliere le verdure che preferite, giocare sugli abbinamenti e soprattuto….usate le spezie! Curcuma, curry, cumino.. insomma chi più ne ha più ne metta. L’utilizzo delle spezie dará un tocco esotico e delle note aromatiche alle vostre zuppe rendendole irresistibili.

Cosa manca?
Come tocco finale, mettere qualche crostino sopra la vostra zuppa e un filo di olio extravergine di oliva.
Ma che differenza c’è tra tutti questi piatti?

MINESTRONE al suo interno sono contenute principalmente verdure di stagione, è il piatto più ipocalorico. Al suo interno non è presente pasta, ma potete assolutamnete aggiungere dei crostini.

PASSATO Non amate il minestrone perchè Non vi piacciono le verdure a pezzi? Basta frullare tutto! impiattate e aggiungete qualche crostino, filo d’olio ed una spolverata di parmigiano!

ZUPPA è una minestra di brodo caldo fatto con carne, pesce, verdure, legumi. Al suo interno non contiene mai nè la pasta nè il riso, bensì dei crostini di pane.

MINESTRA molto più liquida, composta dal brodo, verdure e qui viene inserita la pasta.Il brodo può essere di carne o verdura in base al proprio gusto personale.

VELLUTATA la vellutata viene preparata con un numero molto più basso di verdure, infatti vi basta sceglierne solamente 2-3. Gli abbinamenti più classici? patate e porro, zucchine-patate, carote- patate.

I valori nutrizionali di questi piatti possono variare molto in base agli ingredienti contenuti all’interno, ad esempio il passato di verdura o minestrone ha un basso contenuto di calorie mentre le zuppe di legumi hanno una quantità calorica più elevata. L’aggiunta di ingredienti quali pasta, riso, patate, legumi, cereali e pane aumentano l’apporto calorico di queste ricette. Sceglieteli quindi con cura e calibrateli in base al vostro apporto calorico giornaliero.

Sappiamo bene che le verdure sono degli alleati importanti per la nostra salute, ma non dobbiamo MAI rinunciare al gusto di un buon piatto. Non mangiate un “triste” minestrone privo di qualsiasi aggiunta. L’aggiunta di spezie richiede davvero poco tempo ma può cambiare molto il sapore del piatto.

RICETTE DA PROVARE


1- Zuppa di cavolo nero : ricetta toscana, il cavolo nero è noto per le sue proprietà immunistimolanti ed antivirali.

2- Vellutata di carote,zenzero e ceci speziati: facile da preparare, ma il mix di spezie contenute all’interno lo rende una vera e propria esplosione di sapori! Utilizzata la panna vegetale invece che quella acida. Un tocco d’oriente per scaldarvi durante l’inverno

3- Ribollita: altra ricetta toscana che non si può non provare. ingredienti?pane raffermo e verdure. Non potrete più rinunciarvi.

Mangiare sano non significa mangiare senza gusto e senza piacere, anzi! L’amore per il cibo deve portarvi a scegliere ingredienti di qualità. Cucinarli in maniera sana, dare sapore ed esaltare il piatto il più possibile.
In fondo basta solamente usare un po’ di creatività!
Buon divertimento!

Bonnyfit

Una risposta a "Zuppe, minestroni e creatività"

  1. amo fare i passati con zucca e ceci,Zucca e patate,solo zucca..in generale zuppe, minestrone e passato per la nostra famiglia è una regola sana mangiare spesso così.. almeno 10 volte al mese se non di più.. avendo l’orto tutto l’anno abbiamo sempre verdure di stagione.. adesso broccolo calabrese, cappuccio,verze, cavolfiore di vari colori… radicchi

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...