HIIT VS LISS

Questi due tipi di attività fisica sono entrambi due tipologie di allenamento cardio. Il termine cardio sta per cardiovascolare e identifica un esercizio di tipo aerobico (significa letteralmente in presenza di ossigeno) a bassa intensità. Durante questo tipo di esercizio il corpo sfrutta l’energia che viene ricavata dalla respirazione e dagli zuccheri con numerosi benefici per il nostro corpo.

Benefici dell’attività cardio?

Sono numerosi e riguardano diversi apparati del nostro corpo, primo tra tutti l’apparato cardiovascolare appunto. nel corso di tali attività, le cellule del muscolo cardiaco aumentano la loro capacità e velocità contrattile, aumentando anche il volume del sangue che viene espulso durante la contrazione e di conseguenze la prestazione. Aumenta anche la resistenza, riduce lo stress e migliora anche il nostro umore. Inoltre, incrementa il rilascio delle endorfine, ormoni che hanno un influsso benefico sul nostro umore.

Che differenza c’è tra HIIT e LISS?

HIIT significa letteralmente “high intensity interval training” ed è un allenamento dove vengono alternati esercizi ad alta intensità (come uno sprint ad esempio) con esercizi a bassa intensità che sono fasi di recupero attivo. Sono allenamenti brevi, della durata di circa 20 minuti, dove però si bruciano più calorie rispetto ad altri allenamenti. Anche durante il post esercizio vi è un innalzamento del metabolismo basale per un arco temporale tra i 15 minuti e le24 ore successive.  Durante l’attività la frequenza cardiaca oscilla e l’energia viene ottenuta principalmente dai carboidrati.

LISS invece sta per “low intensity steady state” ed è un allenamento cardio a bassa intensità. L’intensità deve rimanere costante durante tutto l’allenamento (Steady state) come la frequenza cardiaca che deve essere tra il 65-75%. La durata è tra i 35 ed i 60 minuti e si può svolgere 2/3 volte alla settimana. La camminata veloce può essere un liss ideale, ma le attività che rientrano in questa categoria sono innumerevoli: camminata, jogging, step, cyclette, danza e anche zumba. Durante i liss il corpo ottiene energia principalmente dai grassi.

Quale brucia più calorie?

Quando si parla di cardio, solitamente questa è la domanda che la maggior parte delle persone pone o si pone. Il motivo è semplice, se voglio dimagrire e rimettermi in forma scelgo un’attività cardio e solitamente quella che permette di bruciare più calorie nel minor tempo possibile perché la fretta è il nostro mantra. Possiamo affermare che questo pensiero è sicuramente controproducente e porta a ritrovarsi in breve a non svolgere nessuna attività perché sicuramente l’ansia di vedere miglioramenti immediati avrà portato a deludere delle aspettative troppo alte e a pensare “non ne vale la pena. Le calorie bruciate sono diverse nel frangente come nel post esercizio è vero, ma nessuna delle due attività porterà un dimagrimento miracoloso e immediato. Sono semplicemente due lavori differenti, che fanno lavorare il nostro corpo differentemente, non utilizzando le medesime sostanze per fornire energia. Quindi iniziamo a lavorare sul nostro “pensiero” informandoci, conoscendo, chiedendo e costruendo in primis una mentalità positiva e propositiva che ci avvicini allo sport per stare meglio e non per omologarci a modelli che ci vengono proposti da stimoli esterni. Sicuramente ci troveremo a fare sport per sentirci meglio, per scaricare le tensioni…e non sarà più una punizione allenarsi.

Quale dei due è migliore?

La risposta è: NESSUNO. Non esiste un allenamento peggiore ed uno migliore, la scelta va ponderata in base agli obiettivi che la persona si prefigge di raggiungere attraverso l’attività fisica. Un buon piano di allenamento cambia con il passare del tempo e per aumentarne l’efficacia diventa indispensabile integrare al suo interno diversi tipi di allenamento. Combinarli in maniera intelligente sicuramente porta ad avere risultati ottimali, non solo tra di loro ma anche con altri allenamenti di resistenza.

Bonnyfit