Allenarsi modifica il nostro sistema immunitario?

La risposta è si. Numerosi studi hanno dimostrato che allenarsi porta a modificazioni del nostro sistema immunitario. Ma come e quali?? Partiamo cercando di definire cosa sia lo sforzo fisico per il nostro organismo, e cosa provochi. L’allenamento è un vero e proprio fattore di stimolo per il nostro organismo, che porta ad alterazioni del normale equilibrio delle nostre funzioni vitali.

Il corpo si trova quindi a dover fronteggiare dei cambiamenti, che sebbene siano temporanei portano comunque a variazioni. Per poter compensare lo squilibrio creato si attivano una serie di meccanismi che tamponano la situazione. Gli stimoli riguardano vari sistemi che compongono il nostro organismo tra cui il sistema immunitario. Allenarsi è assolutamente un fattore di stimolo di quest’ultimo. Ma attenzione! Gli effetti possono essere sia positivi, che negativi.

L’effetto negativo si ha quando viene praticato un esercizio fisico troppo intenso e quando invece non si pratica nessuna attività. Entrambe le situazioni portano all’indebolimento del sistema immunitario. Praticare invece un’attività fisica moderata, della giusta intensità con corretti tempi di recupero, ha effetti assolutamente benefici per il nostro organismo e per la nostra salute.

Ma cosa succede più precisamente nel soggetto o in un atleta che pratica un’attività intensa?

Il fenomeno si manifesta dopo un esercizio intenso, è definito “open window”. L’open window è una fase che può durare fino a 72 ore dopo l’allenamento, periodo durante il quale gli stimoli eccessivi ricevuti dall’organismo si trasformano in vero e proprio stress per lo stesso. Questo stress porta ad un abbassamento delle difese e un indebolimento del sistema immunitario. Durante questo lasso temporale purtroppo il soggetto/atleta può incorrere in un maggiore rischio di infezioni.

Come si può contrastare questa situazione? Ciò comporta evitare gli allenamenti intensi?


La risposta è no, ciò che piuttosto va’ fatto è trovare un EQUILBRIO. Dopo aver effettuato un allenamento intenso, la chiave di tutto è recuperare correttamente. Lasciare che il nostro corpo abbia il tempo necessario per riportare l’equilibrio nel nostro organismo e si prepari ad affrontare nuovi stimoli che arriveranno con l’allenamento successivo. Di supporto può essere anche l’integrazione con L-glutammina, amminoacido essenziale, con numerose funzioni nel nostro organismo. Tra cui quella di promuovere i Linfociti-T helper e i macrofagi. Nutrire e rendere più forti quelle cellule può aiutare lo stress correlato all’allenamento e contrastare l’indebolimento causato dallo stesso.

Imparate ad ascoltare il vostro corpo e date il giusto peso al riposo tanto quando all’allenamento.

Bonnyfit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...